lunedì, aprile 14, 2008

Questo paese non mi merita

Non è possibile, non posso crederci. Non riesco a crederci.
Da domani guarderò tutti negli occhi è chiaro che uno su due di voi è dalla parte sbagliata. Sì, perché una parte sbagliata esiste, io al relativismo etico non credo, e non credo nemmeno nell'esistenza della moderazione; un'idea moderata non esiste e non può esistere, infatti non mi abita.
Chiedo scusa alla sinistra, a quella vera.
Abbiamo perso.
D

4 commenti:

Flo ha detto...

Beati coloro che hanno le idee chiare, perché io all'uomo del destino non ho mai creduto.

Karl ha detto...

Più che di moderati mi preoccuperei di chi ha idee. Silvio non ne aveva: cito il NewYork Times, "he just made jokes, he had no political message". Speriamo che da questa devastazione nasca una sinistra credibile. Ma vale davvero la pena lottare per questo Paese?

davide scaini ha detto...

tutta la stampa estera è anni che tira merda al berlusca... ora: o tutta la stampa estera è comunista o lui è un bel furbacchione... e noi italiani delle gran teste di cazzo.

Oggi mi è anche arrivata la mail del mio amico spagnolo che mi aveva chiesto per favore di non votare il nano: "ma come è possibile??
what's wrong in italy? why davide? why a mafioso in the government?
berlusconi again!!!"


l'Europa è grande e l'Italia solo uno dei suoi membri...

pAdU ha detto...

ho trovato un bravo sarto in centro che fabbrica delle elegantissime camicie verdi. ne ho comprate già una dozzina per rifarmi il guardaroba; quest'estate, pare, saranno di gran moda.