sabato, gennaio 05, 2008

Un Ateo a Natale

Preambolo: posto ora perchè prima non ho avuto l'occasione di una rete col mio pc... non rileggo nemmeno quello che ho scritto la notte di Natale, ve lo beccate voi come me... ciao d

Sequel di "una poltrona per due", attesissimo post del momento più magico dell'anno...
Initolarlo "Natale a Rigolato (il fiore della Carnia)" penso avrebbe provocato sconforto e rabbia in tutta la Carnia, visto che si sarebbero trovati indicizzato nei motori di ricerca un post anticlericale con questo titolo... ammetto un po' fuorviante. Niente paura... non vogliatemi male.

Chiesa vecchia di Ludario - tramonto del 28 gennaio 2008 (davide)

Beh passiamo al dunque. Sono a Rigolato con i miei amati genitori, è il 24 dicembre e io faccia finta di nulla (anzi sinceramente non avevo ben capito che era il 24), loro però "nell'ombra bramano" (cit.) la messa di mezzanotte celebrata in riguladot stretto. Io in realtà me ne starei volentieri a casa al calduccio (fuori fa almeno -2°C e dentro abbiamo appena toccato i 16°C... fatemeli godere!) a guardarmi qualche bel video dei miei idoli del rock progressive, such as gli ELP; chiama manu e mi convince che alla fine potrebbe essere interessante (ma c'è la marcia dei pinguini su raiuno, come non vederlo!!?), che muovere il culone non mi farebbe male (...ehm sì ma preferirei muoverlo a +10 non a -2, e poi mi si congelano i datteri!!), che è folcloristico (beh su questo possiamo essere d'accordo... la tradizione...), che così per un po' avrò qualcosa di cui lamentarmi (...scaltra mi ha fregato!)... in effetti questa prospettiva mi alletta, e poi ci saranno i bambini con le alette... ah beh sì... i bambini con le alette non li perderei per nulla la mondo!
Arruolato nell'esercito del Signore corro in camera a rinforzare le coperture agli arti inferiori... zio tarallo se fa freddo!
Passamontagna (quello della vespetta) e guanti, giubbotto serio, scarpe non quelle che "tengono freddo"... son pronto, almeno fisicamente.
Si va in piazza che ci sono i bambini, quelli delle alette di prima; la processione parte dalla piazza di Rigolato e termina in chiesa a Ludario. Arranchiamo dunque sulla montagna, si sa, il pellegrinaggio è parte integrante dell'atto di fede (che cazzo ho detto??? mah parole senza senso, sensa senzo, sanza renzo, lucia, l'ucia...) (cit. per molto pochi e che tra l'altro nemmeno leggono il blog).
Arrivati nel luogo di preghiera preposto per la celebrazione del SS Natale, entriamo e prendiamo posto... bella la Chiesa, son stati proprio bravi... garofani rossi dappertutto... ma nasce Gesù o invochiamo Craxi??? (si stava meglio quando si stava peggio??? no no... non sembra un raduno di quelli...)
Gli abitanti di Rigolato (riguladots pò!) si lanciano in canti tipici con le tipiche terminazioni che tanto ci rendono felici, giunte in superfici(e) non ci piaccion più (cit.) - such as Signuor, Diuo, amuor etc etc... poi non so, ero distratto, stavo pensando che mi piacerebbe scrivere una guida su come personalizzare la propria ubuntu (cosa che inizierò a fare appena finisco questo post); so solo che è partito uno a cantare qualcosa in gregoriano che non avevo mai sentito (strano) e sembrava tanto uno di quei canti arabi (forse anche perché il cantante era piuttosto stonato e sembrava stesse rivisitando il tetragramma secondo la musica dodecafonica), cosa che mi ha fatto sorridere, sapesse il Pastore Tedesco che qui fanno un po' come cazzo gli pare... e che poi tutte le religioni si assomigliano, inutile fare gli schizzinosi.
Il prete ha fatto una predica del tipo "Ci sarebbero tante cose da dire, ma non vi sto qui a tediare, forse perché non so cosa dire, forse perché ne ho anche io le palle piene di dire puttanate... vogliatevi bene, il Signore vi vuole bene e anche se non sembra che voi ne abbiate bisogno, ne avete... viva il Papa, la Madonna e il Siguor, baci e abbracci, buon natale, salutate tanto a casa... come sta la suocera? tutto bene? tanto felice... ah sì? beh me la saluti tanto... arrivederci al prossimo anno... recitiamo il Credo..."
Minchia ma come fai a recitare il Credo??? Ma pensi a quello che dici o lo dici solo perché lo dici sempre??? Per me è assurdo, anacronistico, tutto questo mi risulta pacchiano, vecchio, le statuette di finto gesso, la vecchina con la permanente e il prete intabarrato nel suo bel vestito "pensate ai bambini più bisognosi".
Anche questo momento se ne va... e a me tutto questo rosso che c'è in chiesa mette buonumore, anche se dentro mi sento al posto sbagliato nel momento sbagliato, perché sono andato a messa? Penso curiosità... vedere che l'effetto che fa dopo anni che non siedo tra il pubblico...
Mi imbarazza un po' stare lì e vedere i miei che dicono queste cose, la vecchina della permanente che sta in piedi per un caso fortuito, il prete che scatarra... è inverno per tutti, non è che se hai la luce dentro ti scalda anche (pochi infrarossi nella tua luce Padre).
Alla fine effettivamente sono uscito incazzato così ho un po' di ragioni per lamentarmi, grazie manu hai sempre ragione; "bella predica vero? è un tipo semplice il prete..." "guarda preferisco non commentare non sono propenso ad accondiscendere..."
Anche per quest'anno è andata. Penso però che il prossimo anno non tenterò nemmeno la via della curiosità, ne ho abbastanza.

From google.it - search img angeli

ps: i bambini con le alette quest'anno non c'erano, forse sono stati a casa mia a vedersi i miei video degli ELP... bastardi!
c'erano i bambini ma senza alette... che teneri! (ma vaff...)

15 commenti:

Marco Velliscig ha detto...

Io metterei qualche foto di un Babbo Natale impiccato..

Grazie Manu di essere stata così lungimirante ed aver permesso a dav di creare questo post sul santissimo (Natale di altro si è già discusso in precedenza)..

Vogliatevi bene..

Blanco ha detto...

ehehe!
bella descrizione!

mi ricorda molto da vicino quell'unica volta che sono andato a vedere una messa di natale (le donne possono molto!), il freddo, la sensazione di avere gente fuori luogo intorno a te (aoh! siamo nel 21esimo secolo!), il rappresentante della chiesa che ti vende le sue quattro puttanate, i cori (quelli non erano proprio male), alzarsi e sedersi senza alcun senso, come a dover portar rispetto a un qualcosa che lì dentro probabilmente tutti facevano finta di sentire ( ah! l'autosuggestione), e potrei andare avanti ancora per un po' ma mi fermo.

sentite partecipazioni e porta gli auguri alla famiglia per un natale sempre nel nome del signore

Blanco ha detto...

a davide ricordati che non ha senso parlare di ateo nèdi agnostico, sono definizioni assurde che implicano la privazione di qualcosa che non c'è.

Dire "ateo" è come dire "non klingon".

Dire "agnostico" è come dire "non si sa se i klingon esistono o no".

Io sono umanista razionalista.

(grazie al big Daniele Luttazzi e al libro "trattato di ateologia")

Auguri di un santo natale!

i Klingon ha detto...

Noi ESISTIAMO

davide scaini ha detto...

sì ma la "a" è una alfa-privativa e dire ateo nega qualcuno... questo mi fa sentire bene, dire io sono qualcosa non prevede la negazione di qualcos'altro e non prevede la mia avversione verso qualcosa che effettivamente mi fa molto incazzare... pertanto concordo con te che ateo preveda anche l'esistenza di qualcosa per poterla negare, ma a me è proprio la negazione che genera piacere.
d

Babbo Natale ha detto...

Davide ti sei guadagnato il carbone per il prossimo anno.. Tiè

i Klingon e babbo natale ha detto...

Ci troviamo d'accordo nel rassicurare che oltre ad esistere non siamo Marco Velliscig..

E' troppo stupido

Blanco ha detto...

peccato che tutti gli anonimi qua usino solo due puntini.. vero?

marco, ti devi concentrare di più!

...

davide scaini ha detto...

Se i commenti anonimi non riservassero sempre del buonumore quasi quasi li vieterei...

ha ha che stupido che sono...

con 3 puntini.
d

Marco Velliscig ha detto...

d'oh!!

michele urbino ha detto...

Resto senza connessione per un paio di giorni e guarda che cosa succede!
Siete un branco di pazzi furiosi!

La Befana ha detto...

X Babbo Natale

Claus!
Quante volte te lo devo dire che non voglio che tu vada in giro per blog a dire cazzate!
Hai una reputazione da difendere!
E poi basta andare per pub a sbronzarti con i tuoi amici kilngon!
Quelli lì non mi sono mai piaciuti...

guf ha detto...

klingon o CLingon?

DIO ha detto...

Vi osservo e vi giudico...
Non fate battute blasfeme!

Simo ha detto...

Beh, non è vero che quei pochi che avrebbero capito la citazione non leggono il blog!
Bella la descrizione, non c'ero ma ti capisco.
Comunque mi sarebbe piaciuto esserci: quest'anno non andrò a cantare alla messa di Goricizza!