mercoledì, dicembre 05, 2007

Ingegneri!

Durante questi giorni di studio esule capita di imbattersi in strani individui..
Oggi davanti a me studiava un ingegnere, leggeva un libro di almeno 300 pagine, sottolineava appuntava, segnava su quadernino le parti salienti..
Dopo ore e ore di studio alle 18 se ne va.. Stava leggendo un libro dal titolo:
CEMENTO ARMATO
E non è un romanzo neorealista italiano..
Questa è la grande differenza fra noi e gli ingegneri..

10 commenti:

Anonimo ha detto...

La differenza fra voi e gli Ingegneri, è che un ingegnere conosce meglio la fisica di voi, ma non è vero il viceversa.

Sappi, cmq, che anche su di un'argomento apparentemento 'banale' come il Cemento Armato, c'è veramente molto, ma molto da sapere. Le cose sono sempre molto complicate quando dalla teoria, si passa alla pratica. Un corso (da ingegneri) di Scienza delle Costruzioni è infinitamente + complesso di uno di Meccanica Razionale (da fisico/matematico).

Marco Velliscig ha detto...

L'intento del post era di fare una battuta, della semplice ironia, non si vuole offendere nessuno per l'amor di dio..
Mi era sembrato comico che ci fosse un libro di 300 pagine solo sul cemento armato.. Tutto qui..
Mio caro Anonimo non serve incazzarsi per una cosa cosi' stupida..
Se vorrai fare un post sui fisici, per equilibrare la cosa, puoi inviarcelo via mail e noi saremo lietissimi di pubblicartelo.. Basta che ce lo fai sapere..

davide scaini ha detto...

vabbè a me gli anonimi non piacciono mai... comunque prima che si scateni marco è meglio che dica io due robe...

"un ingegnere conosce meglio la fisica di voi"
evidentemente non sai di cosa stai parlando, come è vedo che io non so nulla di ingegneria.

La complessità è una cosa che non è valutabile secondo il mio modesto parere da fisico (che a quanto sembra dalle tue parole è un po' pirla) in maniera oggettiva... è come parlare del sesso degli angeli.

Per quanto riguardi la meccanica analitica non ho idea di come la facciano a ingegneria e credo di non volerlo sapere, a volte lignoranza rende liberi, si sa.

Comunque mi sembrava che nel post non ci fossero giudizi... e alla fine leggo e rileggo il tuo commento e non capisco cosa tu voglia dire... c'è molto da sapere di qualsiasi cosa... sia qualcosa di biochimica? io no... di fotografia? di informatica? di stato solido? sai come funziona un mosfet? come si fa una giunzione p-n? se esiste primitiva di exp(x^2)?
Mi sembrava che lo spirito del post non fosse di confronto su chi sa cosa e chi lo sa meglio... semplicemente che a me (noi) del cemento armato faremmo a meno... viva i campi i fiori e le mutandine lillà.

davide scaini ha detto...

cavolo è arrivato marco prima di me... azz!

Marco Velliscig ha detto...

Si forse Dav e' stato piu' critico di me, cmq rileggendo il post la parola BANALE non c'e' come e' vero che non c'e' nessun giudizio..

Era per ridere..

Cmq Anonimo e'ben accetto per ulteriori commenti, magari non anonimi, ed un eventuale post..

davide scaini ha detto...

intanto mi scuso per gli errori di ortografia... ma non rileggo mai quello che scrivo, scusate.

poi volevo dire all'anonimo che un pò mi sta simpatico perchè almeno usa linux... viva la comunità!!!

Marco Velliscig ha detto...

Magari non usa lui linux
Magari e' l'ubuntu dell'Universita' di Brascia..

Concretbuntu!!

elisa ha detto...

Volevo lasciare anche io un commentino sul nostro nuovo amico ingegnere...
(notare i 3 puntini)

Punto primo: ammesso e non concesso che tu sappia più fisica di un fisico, forse è meglio se comunque una ripassatina alla grammatica italiana gliela dai lo stesso, perchè "argomento" è un sostantivo maschile, e in quanto tale non necessita di apostrofo sull'articolo "un".

In secondo luogo propongo, su consiglio di Michele, anche di iscrivere il mio probabile concittadino padano al "Club Autoironici"...penso che possa darci delle soddisfazioni!

E infine, va bene l'orgoglio di classe, ma fare tanto il figo senza nemmeno il coraggio di firmarti mi sembra un tantino contradditorio.

Torna a trovarci!

oettaM oisirodA ha detto...

se c'è qualcuno che si occupa di fondamenti ci dovrà pur essere qualche altro che si occupi di fondamenta...

tutto questo per rispettare le simmetrie della Natura; niente di più...

davide scaini ha detto...

ha ha grande matteo!
è un piacere sapere che sei dei nostri... nel senso che visiti il blog.

Comunque sì.. volevo solo aggiungere chhe se dice che "Le cose sono sempre molto complicate quando dalla teoria, si passa alla pratica" evidentemente non sa tutte quelle cose sulla fisica che prentende di sapere...
mai sentito parlare del "cimento"? (...non del cemento...)

noi si fa per ridere, e ci divertiamo pure!
siamo stupidi... molto
ciao