martedì, dicembre 18, 2007

Cosa sono le birre trappiste (breve guida per giovani ignoranti in materia)

Se ne sentono dire di tutti i colori sulle trappiste belghe, partendo dalla risposta europea ai California Dream Men, a storie fantascientifiche partorite da oscuri individui in ancora più oscuri pub triestini.
La definizione invece è incredibilmente semplice! Si chiama birra trappista quella birra fabbricata da monaci trappisti (http://it.wikipedia.org/wiki/Trappisti ) o sotto il loro diretto controllo.

http://static.blogo.it/travelblog/image002_01.jpg

Le regole fondamentali che devono seguire sono (da wikipedia):

* La birra deve essere prodotta all'interno delle mura di un'abbazia trappista, da parte di monaci trappisti o sotto il loro diretto controllo.
* La produzione, la scelta dei processi produttivi e l'orientamento commerciale devono ovviamente dipendere dalla comunità monastica.
* Lo scopo economico della produzione di birra deve essere diretto al sostentamento dei monaci e alla beneficenza e non al profitto finanziario.

Ciò , no xè dificil.

ora ci si può chiedere, quali sono le birre trappiste?facile!
Per legge solo cinque birre:

Chimay (http://www.areabirra.it/birre/birra.asp?id=24 )
Orval (http://www.areabirra.it/birre/birra.asp?id=30)
Rochefort ( http://www.areabirra.it/birre/birra.asp?id=76 )
Westmalle (http://www.areabirra.it/birre/birra.asp?id=208)
Westvleteren (http://www.areabirra.it/birre/birra.asp?id=75 )

possono fregiarsi della denominazione "trappista". (NB:nei link ho messo solo un tipo di birra per "marca")

Sono tutte birre ad alta fermentazione e a rifermentazione in bottiglia e hanno generalmente gradazioni elevate.
Continuando nel tentativo di condividere quel poco che so con questa accozzaglia di ignoranti in materia (che bevono senza sapere cosa bevono) vi faccio vedere un'altra birra: la Kwak, che di particolare ha sopratutto il bicchiere in cui si beve:

http://www.mondobirra.org/download/kwak.jpg

Bianco

--

Chi sgorbia con parole frivole questo registro, che è la cronaca del rifugio, tramanda la meschinità del proprio spirito.

2 commenti:

Marco Velliscig ha detto...

Una domanda: ma se i monaci trappisti fanno le birre trappiste.. Chi fa i monaci trappisti?

Grazie Blanco che porti la luce nei bui deserti della nostra ignoranza..

A parte gli scherzi post molto bello, grazie per la collaborazione..

Anonimo ha detto...

i monasteri che producono birra e possono fregiarsi del marchio esagonale "authentic trappist product" non sono 5 ma bensì 7, i due mancanti sono Notre-Dame di Sant-Benoît in Achel (belgio)che produce la birra omonima del luogo e l'abbazia Onze-Lieve-Vrouw Van Koningshoeven in olanda che produce "la trappe"
Yuri