mercoledì, gennaio 14, 2009

In missione per conto di Dio

Il mio gatto, ogni settimana, si sceglie un angolo della casa dove andare a dormire e, per 7 giorni, lo troverete sempre lì, sulla stessa poltrona, in fondo allo stesso letto, al centro dello stesso tappeto.
La settimana dopo cambia e si affeziona ad un altro sito e così via.

Allo stesso modo io. Ogni tanto scelgo un argomento e divento monotematico; ho avuto il periodo Saviano, il periodo Elezioni Americane e molti altri.
Ora sono in periodo "Chiesa e Politica" (che fra l'altro è uno dei topoi di questo blog)
Ahi ahi ahi!

Oggi per esempio, nel corso della mia abituale rassegna stampa online, mi sono imbattuto in una 
notizia non freschissima ma che purtroppo (causa assenza di televisione) mi ero evidentemente perso.
Magdi Allam(...scusate, Magdi Cristiano Allam, come è stato battezzato la scorsa Santa Pasqua direttamente dalle Sante mani del Santo Padre) ha deciso di fondare un nuovo partitoProtagonisti per l'Europa cristiana.
Molto propositivo e aperto il programma: no all'aborto, no al divorzio, no alle unioni gay, no alla ricerca sulle staminali, no all'eutanasia, no alle moschee. Di tutto il resto si può discutere civilmente.
La Sen. Paola Binetti plaude.

Per i prossimi appuntamenti elettorali quindi i cattolici d'Italia avranno solo l'imbarazzo della scelta: oltre che per il succitato Protagonisti per l'Europa cristiana potranno optare anche per l'immortale UDC, ma pure per la Federazione dei Cristiano Popolari del fuoriuscito Baccini, o per l'Alleanza Di Centro (l'ADC, notare la pronuncia) dell'equidistante ex giornalista del TG1 Francesco Pionati.
Tutto questo sempre che non torni, a grande richiesta, anche Clementino Mastella.
Insomma, all'appello sembra mancare soltanto la defunta lista Aborto, no grazie...

Che fine hanno fatto i bei tempi del non expedit?


Altre notizie:

- Berlusconi abusa a tal punto del voto di fiducia che addirittura l'abbronzatissimo Gianfranco Fini, Presidente della Camera e uomo di ventenniale tradizione democratica, sente in bisogno di dissentire e andare da Napolitano per sollecitare interventi per il "rispetto della centralità del Parlamento".

- Gomorra escluso dalla corsa per gli Accademy Award. Nonostante Cannavaro facesse il tifo per Garrone e il suo film.

- Neve e maltempo sulla Penisola. E uno studio inglese rivela che l'inverno è la stagione più fredda delle quattro fino ad oggi scoperte.

m.

7 commenti:

paolo ha detto...

Chi è che sa di che siamo capaci tutti

paolo ha detto...

no, non è fini. è che il presidente della camera viene drogato da un "non so che" tale da mandarti in conflitto con berlusconi, rompere le alleanze, tornare all'amatissimo posto di chierichetto. sposarti, perdere le elezioni mentre ti dimeni come un topo che partorisce un elefante e sprofondare nel cappotto di caltagirone.
dopo l'acne il problema principale della pubertà è la presidenza della camera.
eppure basterebbe prendere esempio dal nuovo volto della politica italiana: giorgio napolitano. mentre il paese è un guazzabuglio di debiti, bande e discariche, il primo cittadino mostra agli italiani come si nuota nella merda.

io intanto ho scoperto un blog con cui distrarmi ogni tanto dalla vostra pravda e da chiediloaldon:
http://guerrillaradio.iobloggo.com/
non sarà schierato come voi, ma almeno è divertente.

Matteo ha detto...

Michele mi permetto di correggere e integrare una tua affermazione: Magdi Cristiano Allam ha ricevuto il battesimo, l'eucrestia e la cresima durante la veglia pasquale (cioè il sabato sera) da Benedetto XVI.
Ha anche dichiarato che per la sua conversione è stato fondamentale l'incontro con l'attuale successore di Pietro.
E da quel giorno hanno dovuto cambiare anche tutte le copertine dei "libri" che pubblica, un bel casino ste conversioni.....

Complimenti e saluti da Ts

michele urbino ha detto...

Grazie per le precisazioni.
E visto che siamo in vena di dettagli faccio notare che il padrino del battesimo è stato Maurizio Lupi, membro di Comunione e Liberazione e deputato PdL.

Comunque: battesimo, l'eucrestia e la cresima nella stessa sera. Non avrà fatto indigestione con tutte quelle ostie?

hronir ha detto...

L'ostia riguarda solo l'eucaristia, e comunque, se è andato in ordine, l'ha presa dopo il battesimo (quindi niente rischio congestione...).

michele urbino ha detto...

Mi considero rimandato a settembre in catechismo

hronir ha detto...

è inutile: non è che non ti applichi, è che proprio per certe cose non sei portato... :)