sabato, settembre 27, 2008

Paul

Terzo post della giornata, questa volta per una notizia che mi rattrista veramente: è morto Paul Newman.

Ci lascia uno dei più grandi uomini del cinema americano. Un attore eccezionale e un cittadino encomiabile, attivo nel volontariato così come nella politica.
Anche se la sua morte non giunge inaspettata, è sempre una brutta notizia.

Voglio ricordarlo con una delle scene più toccanti della sua carriera.

I don't care if it rains or freezes
Long as I got my plastic Jesus
Sitting on the dashboard of my car

Comes in colors, pink and pleasant
Glows in the dark, it's iridescent
Take it with you when you travel far

Get yourself a sweet Madonna
Dressed in rhinestone, sitting on a
Pedestal of Abalone Shells

Going 90, I ain't scared
Because I got the Virgin Mary
Assuring me that I won't go to hell

La sequenza andrebbe inserita nel contesto del film, Cold Hand Luke (in italiano Nick Mano Fredda) ma anche da sola vale.

E' tutto.

1 commento:

Giacomo ha detto...

Rattrista anche me.
Addio Mr. Newman.