mercoledì, febbraio 11, 2009

Parla per me

Strano paese l'Italia dove le cose sensate non le dicono i politici ma i cantanti..
Ci va giù pesante Lorenzo ma esprime esattamente ciò che penso e ciò che ho provato di fronte a questa vicenda.
A lui la parola, ve ne consiglio vivamente la visione:

2 commenti:

Marco ha detto...

il programma della Dandini è un ottimo esempio di buona televisione, dove sembra ci sia ancora spazio divulgare idee non omologate al pensiero in primis della chiesa e poi dello psiconano.
Purtroppo questi programmi sono pocchissimi (report, annozero, che tempo che fa...) al confronto con il marasma di merda che mandano per tv.
La cosa sconvolgente è che proprio i Tg, che dovrebbero fornire notizie, sono altresì utilizzati allo scopo di indottrinare gli sprovveduti (sprovveduti di neuroni, ma non di voto purtroppo).
cambiando tema di discussione, vi segnalo questo video ripreso da un recente servizio del tg2:

http://www.youtube.com/watch?v=qyvh43IsiKQ

a me viene il vomito.

saluti
marcogiais

michele urbino ha detto...

Non sempre affidarsi ai cantanti per avere perle di saggezza è la scelta giusta.
Mi sarà sufficiente citare la preziosa intervista rilasciata qualche giorno fa da Al Bano a Vanity Fair sul tema dei figli gay:

"Come padre, mi avrebbe sicuramente dato fastidio avere un figlio, o una figlia, che non appartiene al suo sesso. Però bisogna fare i conti con la natura, e la natura, a volte, gioca strani scherzi. Quindi, se uno - o una - si interroga a fondo, e ha voglia di guarire da questa 'imperfezione', fa bene. Se non ha voglia, o non può, perchè la natura lo ha costruito così, che cosa puoi dire? Ma, grazie a Dio, non ho mai avuto questi problemi. E mi dispiace tanto per chi li ha".