sabato, maggio 08, 2010

Adesso basta cazzate figli miei, fuori le cartucce.

Solo per dire che mi sono rotto le balle di sentire certe cazzate dai miei coetanei e che non soprassederò più.
Agirò. Oggi ho iniziato e riporto subito la "discussione" avvenuta un popolare social network.

Lui: ..dopo anni di studio e specializzazione sul tema ripeto e continuo a dirlo..la moneta unica è stato un DISASTRO SOCIO-ECONOMICO..ricordiamoci come è finita la crisi del '29..avrete mica pensato che la Seconda guerra mondiale era solo un gioco buoni vs cattivi..

Io(ironico): no effettivamente i nazisti sterminavano gli ebrei per far crescere il loro PIL, e il vantaggio che hanno sul nostro Paese Coloniale è dovuto essenzialmente a questo... un vantaggio di ben 70 anni! (ma con lo sfruttamento dei neGri nei campi di pomodori stiamo recuperando). Anzi ti dirò di più l'euro è conseguenza della sciagurata caduta del muro di Berlino, voluta sempre da quei genioni dei tedeschi (btw: fare un muro per poi buttarlo giù è da geni... pensa come gira l'economia!).

Lui: ..più che altro sai cosa?..vorrei che la smettessero di raccontare le solite favolette..perché è ovvio che la grande frazione di popolo che poco approfondisce la tematica finisce pure con il crederci..è ovvio però che io parlo da nato negli anni '80..decennio di puro avvenierismo economico..pur non senza recessioni..

Io: che favoletta? che la lira era meno cara della scottex?

Al momento non ho ricevuto risposta attenderò e aggiornerò :)
buon finesettimana anche a voi
d

Tutelo la sua privacy nel nome. Le cose che scrive sono pubbliche quindi posso riportarle. Studia giurisprudenza (afaik) ed è mio coetaneo.

2 commenti:

Flo ha detto...

Da, mi spiace dirlo ma e' tempo perso.
Ricordi gli ingegneri di Brescia? Ecco.

davide scaini ha detto...

è molto probabile che tu abbia ragione... non so se dire "almeno ci ho provato" mi sollevi il morale.

Comunque ne ho un'altra fortissima, è che non so se posso pubblicarla essendo una conversazione privata... magari studio bene come camuffare certi dati sensibili.

d