domenica, maggio 31, 2009

La Musica - parte 1 di "prima o poi risucirò a scrivere qualcosa in merito"


Se vi capita di guardarmi e percepire la mia inadeguatezza, questo video dovrebbe favi capire dove avrei voluto essere.
d

(live from Paris dal Bataclan Theatre... che a Ginevra è tutt'altra cosa)

sabato, maggio 30, 2009

What the Fram!

(ho smaltito un due settimane di arretrati e posto una microchicca)

In relazione all'articolo di hronir, io ho provato e ho ottenuto questo.



Diciamo che necessita di miglioramenti!
;-)
d

sabato, maggio 23, 2009

"Call me"

 
La mia mail box...
Se avete proprio bisogno di me, forse è meglio che mi telefoniate.
d
ps: appena riesco vi rispondo

venerdì, maggio 08, 2009

Morto un grande intellettuale

Beh confrontato con Buttiglione anche il peggior _e_aio_o è un intellettuale.
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=349612

link diretto da "Il giornale"

Qualcuno di voi ricorda le interviste delle iene al nostro "uomo di dio" Baget (o dovrei dire Budget) Bozzo? Ve ne linko uno così guardate il grande intellettuale:
http://www.youtube.com/watch?v=mN00rxO1MAI
(ero convinto ce ne fosse un altro di Lucci. Sembrerebbe che anche Pif ne abbia fatto uno con Baget, ma non riesco a trovarlo... vedete se lo trovate) 
http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2002/12/05&id=3752&categoria=&from=iene


Esiste la giustizia divina... tardi ma esiste (84 anni).
d

domenica, maggio 03, 2009

Dei delitti del pene


Ho sempre creduto poco nelle redenzioni tardive, nelle folgorazioni fuori tempo massimo come quelle di Mentana o di Paolo Guzzanti. Però non posso nascondere che, quando si manifestano, i miei muscoli facciali si contraggono più o meno involontariamente in un cinico sorriso.
E' successo anche oggi quando, alzatomi (tardi) dal letto ho avuto notizia dell'intenzione della signora Veronica Lario in Berlusconi di divorziare.

Della vita personale dei politici mi importa poco o niente, che si tratti di un semplice divorzio o di un coca-puttan-party su uno yatch, ma la cosa cambia radicalmente quando sono i diretti interessati a professarsi paladini del perbenismo italiano.
A questo si aggiunge la soddisfazione nel vedere che finalmente anche Lui, così poco abituato, per una volta paga lo scotto del suo agire; come si può pensare di trastullarsi pubblicamente con delle quasi-minorenni, di svendere ministeri in cambio di pompini senza pensare che, prima o poi, la moglie potrebbe contrariarsi?
Mi dissocio quindi in anticipo da chiunque dirà "Rispetto per una vicenda privata", da chi griderà alla speculazione politica. Se l'è cercata.
Consiglio all'opposizione di seguire il consiglio di Mario Adinolfi: battere sul ferro caldo dell'Imperatore ferito.

Chi è in svantaggio non può permettersi troppi scrupoli...

m.

sabato, maggio 02, 2009

ath9k e Ubuntu Jaunty 9.04 (Atheros AR928X)

Come si è capito, abbiamo un nuovo pc in famiglia.
Come si è capito siamo utonti Linux e in particolare ci dedichiamo a imputtanare i nostri pc con le ultime versioni di Ubuntu. Pertanto se avete una scheda wireless Atheros 9xxx e una Ubuntu Jaunty (9.04) questo consiglio fa per voi (vale ugualmente per la 8.10 per questo mi sono incasinato).
Come fate a sapere se avete una atheros? Aprite un terminale e digitate
lspci
e dovreste trovare (tra le altre) una riga del tipo:

Atheros Communications Inc. AR928X Wireless Network Adapter (PCI-Express) (rev 01)

ottimo!
Come fate a sapere che avete una Jaunty? Beh quello si spera lo sappiate...

Fase uno completata. Come vi funziona la connessione wifi? A me andava abbastanza dimmerda, allora sono andato a leggere prima qui, e poi dopo aver letto bene e quasi iniziato a compilarmi gli ath9k sono stato rediretto qui. Dove finalmente ho capito che non avrei perso il pomeriggio e sarei riuscito a collegarmi alla wifi del dipartimento (per fortuna c'è un cavo in dhcp che forse il sistemista ha dimenticato di rimuovere).

"Ubuntu packages compat-wireless in the linux-backports-modules package. For example, if you are running Intrepid Ibex 8.10, linux-backports-modules can be installed by running the following command from a Terminal:
sudo apt-get install linux-backports-modules-intrepidsudo reboot

You will probably get newer version of this package if you enable the proposed repository are explained above in this section.
It should be noted that linux-backports-modules is updated regularly but not every day. If you want to ensure you are running bleeding edge you are better off using compat-wireless directly. Also keep in mind that linux-backports-modules installs modules in /lib/modules/$(uname -r)/updates/ and upon removal the modules are not removed. So be sure to rm -rf that updates directory (and only the updates directory!)"

e fine... quindi se abilitate i repos backports avrete questi moduli aggiornati aggratis.
d


Minor edit (16/10/09): anche la 9.10 karmic koala ha bisogno dei backports affichè la scheda funzioni cone una vera wifi.

venerdì, maggio 01, 2009

News: Final LHC magnet goes underground

Siccome da pseudo fisici ci teniamo alla divulgazione della scienza - possibilmente in maniera corretta - incollo questo bell'articolo (se c'è qualcuno che desidera una traduzione gliela faccio).
da CERN bulletin troverete anche un bel video.
Geneva, 30 April 2009. The 53rd and final replacement magnet for CERN’s Large Hadron Collider (LHC) was lowered into the accelerator’s tunnel today, marking the end of repair work above ground following the incident in September last year that brought LHC operations to a halt. Underground, the magnets are being interconnected, and new systems installed to prevent similar incidents happening again. The LHC is scheduled to restart in the autumn, and to run continuously until sufficient data have been accumulated for the LHC experiments to announce their first results.
“This is an important milestone in the repair process,” said CERN’s Director for Accelerators and Technology, Steve Myers. “It gets us close to where we were before the incident, and allows us to concentrate our efforts on installing the systems that will ensure a similar incident won’t happen again.”
The final magnet, a quadrupole designed to focus the beam, was lowered this afternoon and has started its journey to Sector 3-4, scene of the September incident. With all the magnets now underground, work in the tunnel will focus on connecting the magnets together and installing new safety systems, while on the surface, teams will shift their attention to replenishing the LHC’s supply of spare magnets.
In total 53 magnets were removed from Sector 3-4. Sixteen that sustained minimal damage were refurbished and put back into the tunnel. The remaining 37 were replaced by spares and will themselves be refurbished to provide spares for the future.
"Now we will split our team into two parts," explained Lucio Rossi, Deputy head of CERN’s Technology Department. "The main group will carry out interconnection work in the tunnel while a second will rebuild our stock of spare magnets."
The LHC repair process can be divided into three parts. Firstly, the repair itself, which is nearing completion with the installation of the last magnet today. Secondly, systems are being installed to monitor the LHC closely and ensure that similar incidents to that of last September cannot happen again. This work will continue into the summer. Finally, extra pressure relief valves are being installed to release helium in a safe and controlled manner should there be leaks inside the LHC’s cryostat at any time in the machine’s projected 15-20 year operational lifetime.


ps: come potete leggere la vita progettata della macchina è di 15-20 anni... non di una settimana! Non so se avete sentito anche voi qualche tg dire "l'esperimento non è riuscito"... dubito fortemente della capacità intellettiva della redazione di questi tg.